fbpx
READING

Come aumentare le visualizzazioni dei post su Link...

Come aumentare le visualizzazioni dei post su LinkedIn

Come aumentare le visualizzazioni dei post su LinkedIn.

Come aumentare le visualizzazioni dei post su LinkedIn in 3 passi.

Come aumentare le visualizzazioni dei post su LinkedIn? Domanda interessante per chi vuole curare alla perfezione la sua immagine sul social professionale e per chi vuole aumentare la visibilità della propria azienda e del proprio business utilizzando anche questo canale.

Vediamo, quindi, come farlo in 3 semplici passi.

#1 Scrivi post di solo testo

Se su Facebook i post con maggiore engagement sono quelli con immagini o video, su LinkedIn questa tattica non funziona.

Pensa alla tua esperienza su LinkedIn. 

Quante volte vedi post con foto o video o con link che rimandano a siti esterni con poco engagement e post contenenti solo testo con una marea di commenti?

LinkedIn favorisce i post di testo, penalizzando i post contenenti link a siti di terze parti. 

Quando si clicca su questi link, infatti, l’utente lascia la piattaforma, 

Cosa vuol dire questo? Minor tempo a disposizione di LinkedIn per mostrare annunci o servizi come LinkedIn Premium.

Questo non succede, chiaramente, solo con LinkedIn ma con tutte le piattaforme social.

Come devono essere i post che pubblichi?

Scrivi messaggi brevi. Ricordati che hai a disposizione fino a 1.300 caratteri per post (circa 250 parole). Se vuoi avere più spazio a tua disposizione puoi utilizzare Pubblisher, la piattaforma di blogging integrata di LinkedIn.

Fai una domanda o trova un modo per suscitare una risposta da parte di chi ti segue. 

Prendi una posizione, condividila e invita a commentare. Sostenere la posizione con argomentazioni solide ti farà acquistare agli occhi degli utenti credibilità.

Se proprio devi aggiungere un link fallo nei commenti. Scrivi il tuo post senza link e poi pubblica una risposta che includa il link che vuoi condividere. Stesso discorso vale per le immagini. 

#2 Consiglia e commenta i tuoi post

Quante volte ti hanno detto di non mettere like ai tuoi stessi post? 

Con LinkedIn la storia è diversa. 

Ignorare il pulsante Consiglia è un errore. Il gradimento del post aumenterà l’engagement.

Stesso discorso vale per i commenti. 

Spesso gli utenti provano un senso di “vergogna” ad essere i primi a consigliare o a commentare un post.

Se, invece, si accorgono di non essere i primi ma che altri hanno già consigliato o commentato il post si faranno meno problemi.

È un po’ come in discoteca. 

Nessuno ha il coraggio di scendere in pista quando è vuota ma una volta che si è riempita la gente si tuffa nel ballo.

#3 Rispondi ai commenti

Anche su LinkedIn, come per gli altri social, trova il tempo di rispondere ai commenti. 

Dimostrerai a chi ha commentato di apprezzare il tempo che lui ha impiegato a leggere il tuo post e a scrivere il suo commento ma, soprattutto, creerai una conversazione che non farà altro che aumentare l’engagement.

BONUS

USA I VIDEO

I dati diffusi da LinkedIn dimostrano che i post che contengono video ottengono 1200% di condivisioni in più risposo ai post con immagini e testo.

Quindi, perché non sfruttare i video per la tua comunicazione su LinkedIn?

Il consiglio che ti diamo è di utilizzare video nativi, cioè i video che vengono registrati o caricati direttamente tramite LinkedIn, e non link a YouTube, Vimeo o qualsiasi altra piattaforma video.

Il motivo? Sempre lo stesso.

LinkedIn favorisce i contenuti che mantengano sulla piattaforma gli utenti, penalizzando, in termini di visualizzazioni ed engagement, tutti quei post che tentano di portare fuori gli iscritti.

I video, inoltre, su LinkedIn sono ancora una novità. Sfruttali per distinguerti da tutti gli altri utenti.

E tu cosa fai per stimolare l’engagement sul tuo profilo o sulla tua pagina aziendale LinkedIn? Quale, tra le idee suggerite, hai intenzione di provare? Faccelo sapere nei commenti.

Ricevi nostri consigli e le ultime news iscrivendoti alla nostra newsletter o contattandoci.

Segui Shibumi su Facebook, Instagram e LinkedIn.



RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
KNOW US BETTER